Ricerca nel sito


Articoli

Disturbo Bipolare

Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è caratterizzato da un'alterazione dei meccanismi che regolano il tono dell'umore. Lo stato d'animo di un soggetto tende a essere costante e dipendente dalle situazioni ambientali e ciò è possibile grazie alla presenza del sistema limbico, una parte del sistema nervoso che sembra agire come un vero e proprio "animostato" poiché regola l’umore esattamente come un termostato regola la temperatura di un'abitazione e attiva le strutture necessarie a stabilire un equilibrio. Quando una persona è affetta da un disturbo bipolare, ossia quando l’animostato" non funziona correttamente, il tono dell'umore diventa instabile, variabile e indipendente dall'ambiente.

Si stima che circa il 2,5% della popolazione soffra di disturbo bipolare, quindi si calcola che in Italia in un anno circa un milione di persone possono avere il disturbo.

Di fatto, la lista degli individui affetti dalla malattia bipolare, che oggi occupano in ruolo nella storia è interminabile: leader politici come Churchill, pittori come Van Gogh o Gaugin, brillanti compositori come Schumann o Tchaikovsky, eminenti scrittori come Virginia Wolf, Hemingway, Baudelaire, Hesse o Poe ecc.

La malattia bipolare è cronica e ricorrente: dura tutta la vita, anche se non con la stessa gravità, e gli episodi tendono a ripresentarsi nel tempo, ciononostante le attuali terapie consentono a chi soffre di tale disturbo di sviluppare strategie di gestione della malattia tali da poter avere una qualità della vita soddisfacente.

Avere un disturbo bipolare non è di per sé più o meno grave che soffrire di altre patologie croniche, come l'asma o il diabete e nella maggior parte dei casi il disturbo può essere mantenuto compensato grazie ad una terapia adeguata ed attenendosi strettamente a una serie di regole di comportamento.

 

Perseguitati dai dubbi

Di tutte le cose sicure la più certa è il dubbio, così diceva Bertolt Brecht e se questo è vero per tutti noi lo è ancor di più per chi soffre di Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC). Queste persone, costantemente attanagliate dall’incertezza e da una scarsa fiducia nella propria memoria si domandano più volte al giorno se hanno chiuso la macchina, se hanno spento il gas, se hanno mandato quella mail importante ecc…

Leggi tutto l'articolo

Disturbo bipolare e soppressione del pensiero

La maggior parte delle teorie cognitive pongono alla base dei disturbi dell’umore la presenza di scemi cognitivi negativi attraverso cui le persone interpretano e attribuiscono significati agli eventi.

Secondo Wenzlaff e Bates in soggetti con depressione maggiore tali schemi negativi, caratteristici delle fasi depressive, vengono soppressi attivamente...

Leggi tutto l'articolo

Sopravvivere al senso di colpa

Il senso di colpa è emozione che proviamo quando sentiamo di aver violato regole che riteniamo importanti o quando non siamo stati all'altezza di standard che ci eravamo prefissati. Ci sentiamo in colpa se pensiamo di aver sbagliato o che avremmo potuto e dovuto fare meglio.

Alcune persone tendono a sentirsi in colpa troppo spesso...

Dove ricevo


La dr.ssa Sabrina Cattaneo riceve su appuntamento presso il suo studio in Viale Rimembranze 62, 21047 Saronno. 

 

 

Contatti:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel. 3381307198

 

 

 

Vai alla mappa


Joomla Templates by Joomla51.com